Home Poesie Recenti Acqua e amore

Acqua e amore

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

I colpi di tosse lacerano il cuore

e la vita pian piano la abbandona

Acida urina si sente

mista a sputo e medicinali

in un’aria che non basta mai.

Il suo sguardo implora respiro

ma non riesco a dar  sollievo

a quel viso rispettato.

Acqua e amore porgo 

per dissetare le radici del mio albero

ma non  basta mai

Ogni giorno raccolgo i rami secchi

della vecchia quercia ancora forte

ancora verdi di dignità

ma  consumati  da una vita dura.

Rassegnato e impotente

ne sento l’urlo, ne vivo lo strazio

e la stanchezza si riflette

dentro un bicchiere di acqua e amore.

Il mattino riconquista la quiete

il sonno  spegne la tempesta

e nei rari sorrisi anch’io sorrido,

ma la notte ritorna come ascia

a  ferire la sorgente della mia luce.

Acqua e amore

e le disperate carezze di un figlio

che indomito  lotta

fra le pareti di una stanza

dove l’aria non basta mai.